La lavan-legatoria πŸ˜„

Ho sempre avuto una passione irrefrenabile per la carta.

Ho sempre amato libri, quaderni e taccuini.

Quando ho scoperto che una legatoria (fabricharte.com) proponeva corsi di rilegatura non troppo lontano da casa mia quasi non ci credevo!

Mi sono iscritta subito e Γ¨ scoccata la scintilla. Ho scoperto che rilegare libri racchiude tutto ciΓ² che ci piace: manualitΓ , estrema precisione, ma anche fantasia e creativitΓ .

Creare un libro da sΓ© partendo solo da carta, cartone e tela dona una soddisfazione indescrivibile.

Quindi, fino a pochi mesi fa, compravo quaderni e taccuini a chili…ora li faccio.

Ho giΓ  fatto per me il mio prossimo Bullet Journal, il diario con le 365 domande e l’agenda per il 2020, ma questo Γ¨ solo l’inizio 😁

legatoria

Mio marito mi ha fatto anche un bellissimo regalo: un piccolo spazio ad hoc dove poter lavorare.

Mi ha creato una mini-legatoria in lavanderia: la “lavan-legatoria”.

Ok, lo spazio Γ¨ piuttosto ridotto, ma per me Γ¨ un vero lusso. Avere una “legatoria” in lavanderia – vicina alla cucina – ha i suoi pregi:

  • ho sempre tutto fuori a portata di mano e posso sfruttare anche i 5 minuti per andare avanti (anche mentre cucino);
  • ho vicino il tavolo della cucina se ho bisogno di una superficie piΓΉ ampia (ad esempio quando devo tagliare tele o cartoni);
  • ho vicino il piano cottura per preparare la colla di farina e il frigorifero dove conservarla tra un uso e l’altro;
  • proprio sopra il banco ho una finestra che mi regala luce naturale per tutto il giorno;
  • non Γ¨ invasa dai giocattoli dei bambini πŸ˜…

lavanlegatoria1

 

Insomma, ora il problema sarΓ  trovare il tempo e poi non mi resterΓ  che mettermi all’opera!

 

 

3 pensieri riguardo “La lavan-legatoria πŸ˜„

  1. Che bello costruire i propri taccuini/diari.
    Io ho provato realizzando gli inserti per un Travel Journal e la soddisfazione Γ¨ stata immensa!!!

    "Mi piace"

  2. Pingback: La mia agenda 2020

I commenti sono chiusi.