Il test della carta igienica per scoprire se siamo organizzate

image

Sandra Felton nel suo libro “Smart organizing” propone un simpatico test per valutare il nostro livello di organizzazione.

Eccolo qui (in maniera leggermente rivista): immaginate di dover andare ad acquistare un pacco scorta di carta igienica.

Quando arrivate a casa:

  1. Vi accorgete di aver acquistato di tutto tranne la carta igienica (organizzazione 0%)
  2. Lasciate il pacco di carta igienica in macchina pensando che lo porterete in casa prima o poi (organizzazione 20%)
  3. Lasciate il pacco in cucina, lì dove di solito smistate anche il resto della spesa (organizzazione 40%)
  4. Dalla cucina lanciate il pacco in corridoio, in modo da avvicinarlo al bagno, sperando che qualcuno – passando da quelle parti – lo porti a destinazione (organizzazione 60%)
  5. Portate il pacco in bagno e lo lasciate imballato, augurandovi che non tocchi proprio a voi di strappare quel maledetto nylon in una situazione di emergenza (organizzazione 80%)
  6. Aprite la confezione e sistemate i rotoli là dove servono, smistandoli nei vari bagni se ne avete più di uno e gettando via nell’apposito contenitore l’imballaggio del pacco (organizzazione 100%)

Allora? Qual è la vostra risposta?

Io, fino a due anni fa avrei risposto la 1 o la 4….

Ora, la mia risposta è sicuramente la 6 e vivo la mia vita con molto meno stress! ^_^

16 thoughts on “Il test della carta igienica per scoprire se siamo organizzate

  1. Io ho un cassetto del mobiletto che contiene 9 rotoli di carta igienica, e il pacco che compro è sempre quello da 18
    Quindi dipende.
    Se vale la pena aprire il pacco (ad esempio se nel cassetto ce ne sono solo 3) allora lo “ricarico” subito.
    Altrimenti metto il pacco nelle scorte appunto, e appena il cassetto sta per svuotarsi lo riempio.
    Si sono abbastanza soddisfatta del mio grado di organizzazione da questo punto di vista. Ma questo, ahimé, non vuol dire che sono molto organizzata in tutto il resto…

    Maira

    Mi piace

  2. La mia risposta è 6, sono talmente fissata che vicino al water ho un porta carta igienica fatto di stoffa che contiene tre rotoli di scorta, appena uno dei rotoli viene preso, lo reintegro immediatamente con il pezzo mancate, anche se ci sono altri due rotoli disponibili.

    Mi piace

  3. Io prendo il paccoo dei megarotoli da 8 che apro e metto in un portapannolini in tessuto che mi confezionò mia zia quando nacque Edoardo. E’ appeso al muro ed è perfetto perchè resta chiuso e i rotoli non prendono polvere.
    I bagni sono tre e sono sempre forniti.
    Comunque questo non toglie che sul resto della casa io sia un disastro.

    Mi piace

    1. Silvia io credo che organizzare la carta igienica sia un compito “piccolo” e quindi relativamente semplice.
      Però se tu lo fai significa che lecapacità le hai e quindi basterà solo, un po’ alla volta, cominciare ad applicare la stessa logica anche a tutto il resto! ^_^

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...