Da part-time a full-time

Questa è la mia ultima settimana di part-time: dalla prossima comincerò a lavorare a tempo pieno.

Guardando le mie giornate adesso – che iniziano alle 5 e terminano alle 23 – la tentazione è quella di chiedermi come potrò fare a farci stare tutto d’ora in avanti.

Proverò soprattutto a non portare via tempo ai miei figli, né alle mie passioni.

Probabilmente chi ci rimetterà di più sarà l’ordine e la pulizia in casa durante la settimana, ma pazienza:

  • dedicherò parte del week-end alla casa
  • chiederò a marito e figli maggiore collaborazione (già lo fanno, ma ora bisogna davvero rimboccarsi le maniche tutti)
  • cucinerò dosi più abbondanti e metterò gli avanzi in freezer, in modo da avere pasti sempre pronti all’occorrenza
  • non pretenderò di avere la perfezione, consapevole che in questo periodo della mia vita sto dando la mia priorità a altro
  • sfrutterò il più possibile i servizi online, ad esempio per fare la spesa, per prenotare biglietti o escursioni, per comunicare con gli Enti pubblici (pure per le operazioni bancarie, anche se in banca ci lavoro)
  • accetterò l’aiuto di amici e parenti (cosa che mi è sempre difficile) e cercherò di contraccambiare non appena posso
  • cercherò di guardare il lato positivo, ossia la speranza che il tempo pieno mi possa dare più sbocchi in ambito lavorativo.

 

part time

8 pensieri riguardo “Da part-time a full-time

  1. In bocca al lupo per il nuovo orario lavorativo! Trovo che sia comunque molto comodo se alle 16.00 sei fuori… Le mie giornate (lavorative) sono davvero molto più lunghe, e terminano a volte alle 23.00! Vuol dire che, in quei casi, a casa ci arrivo poco prima di mezzanotte…
    Stabilire delle priorità e rinunciare alla perfezione è la normalità per me! L’importante è fare ciò che è strettamente necessario per mantenere la casa accogliente e piacevole da vivere, non deve finire su un catalogo di arredamento 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Un bel cambiamento! Ma con la collaborazione di tutta la famiglia vedrai che lo gestirai benissimo. Fortunatamente voi bancari siete ancora una categoria privilegiata come gli statali e imassimo alle 17 smettete, quindi vi resta ancora comunque una buona parte di pomeriggio!
    Forza e coraggio dai!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...