L’agenda gior-sett-mensile tutto in uno (+ stampabile gratuito da scaricare)

Ho trovato una cosa fantastica su Instagram!! Una ragazza di nome Whitney ha mostrato un suo schema che permette di avere sott’occhio davvero tutto!! Giorni, settimane, il mese in corso e i mesi successivi! (Andate a vedere il suo profilo Instagram).

Whitney mostra il suo planner su una grande lavagna bianca. Le righe sono fatte con il nastro adesivo nero, in modo che rimangano sempre: così, di mese in mese, le basta cancellare e rifare soltanto le scritte.

Non tutti hanno a disposizione una lavagna così, ma si può usare anche un semplice foglio A4.

Lo schema di base è questo (se cliccate sopra all’immagine accederete al pdf liberamente stampabile)

agenda mensile

 

La pagina corrisponde al mese in corso (cioè, ogni mese dovrete stampare e preparare una nuova pagina).

Nella colonna di sinistra troviamo le 5 settimane che compongono il mese.

Nella riga in alto ci sono i 7 giorni della settimana.

L’ultima riga è per il grande scopo della nostra vita (almeno per questa fase della nostra vita), il “big goal”.

Per capire bene come funziona, immaginiamo insieme di compilare il mese di dicembre.

 

agenda mensile

 

In alto a sinistra scriviamo il nome del mese in corso.

Nei quadratini centrali mettiamo i giorni del mese (in questo caso dall’1 al 31).

Sotto i giorni del mese, riportiamo il mese in corso (dicembre), i 3 mesi successivi (gennaio, febbraio e marzo) e lasciamo lo spazio successivo per i prossimi mesi.

L’ultima colonna di destra è per le 5 settimane del prossimo mese, in questo caso gennaio 2019.

 

Iniziamo ora a inserire i nostri appuntamenti, impegni, obiettivi, ecc.

agenda mensile

 

Nella colonna delle settimane (accanto ai numeri 1, 2, 3, 4 e 5) indichiamo qual è l’obiettivo principale della settimana.

Nella colonna di sinistra invece, mettiamo l’elenco delle cose da fare in quella settimana per raggiungere l’obiettivo settimanale.

 

agenda mensile

 

Nella riga dei riquadri mensili sotto, possiamo mettere il tema del mese, una cosa che dobbiamo assolutamente fare, un’abitudine che vogliamo cambiare,…

 

agenda mensile

 

L’ultima colonna di destra è per gli impegni e le cose che dobbiamo ricordarci per il prossimo mese.

 

agenda mensile

 

Nella prima riga dove ci sono i giorni della settimana si possono mettere i compiti ricorrenti (come le pulizie di casa, oppure gli allenamenti di pallavolo, ecc.).

 

agenda mensile(11)

 

Naturalmente, nei riquadri centrali si possono segnare i vari appuntamenti che hanno già una data e un’ora fissata.

 

agenda mensile

 

Infine, nell’ultima riga, non dimentichiamoci il nostro grande obiettivo!!

 

In realtà, lo schema di Whitney è un po’ più complesso di questo (lei usa anche tutto un sistema di post-it colorati con diverse funzioni), ma per cominciare direi che basta così 😉😉

 

 

La regola dei 5 secondi (di Alex Zanardi)

Alex Zanardi è un campione, nello sport e nella vita.

Ha vinto gare contro avversari e contro se stesso. Ha battuto record mondiali.

Alex è l’esempio che se c’è la determinazione tutto si può raggiungere.

Per tenere duro, lui usa la regola dei 5 secondi: quando sente la voglia di mollare, chiude gli occhi e pensa “ancora 5 secondi”.

Di 5 secondi in 5 secondi raggiunge traguardi e vince sfide.

Quando il traguardo che ci siamo posti sembra irraggiungibile, può prenderci la voglia di abbandonare i nostri buoni propositi. Ma se ci si focalizza di volta in volta solo sul passo successivo, continueremo senz’altro a camminare verso il nostro obiettivo.


5 cose da fare durante il week end per iniziare bene la settimana

Il lunedì mattina non sempre è facile ripartire.

Secondo la rivista Forbes (qui l’articolo originale in inglese) ci sono però alcune cose che possiamo fare durante il week end, per affrontare con slancio l’inizio di una settimana lavorativa:

  1. svegliati sempre alla stessa ora. Dormire fino a tardi il sabato e la domenica ti dà una sensazione momentanea di benessere, ma disturba il tuo ciclo sonno-veglia, rendendo tutto più difficile il lunedì mattina;
  2. anche se hai famiglia, trova dei momenti da dedicare a te stessa. Visto il punto numero 1, puoi farlo la mattina quando di svegli prima di tutti gli altri;
  3. concediti piccole avventure. Fai sempre cose nuove che escano dalla solita routine. Vai a fare trekking in montagna anziché correre sul tapis-roulant, vai a un concerto o a teatro;
  4. dedica del tempo alle tue passioni, per ridurre lo stress e aprire la tua mente;
  5. disconnettiti, soprattutto se il tuo lavoro comporta l’utilizzo di PC e smartphone. Solo in questo modo avrai la sensazione di staccare completamente prima dell’inizio di una nuova settimana lavorativa.

 

 

Imparare a rimanere concentrati (grazie ai conigli)

C’è un proverbio russo che dice più o meno così: “se dai la caccia a 2 conigli, non ne prenderai nemmeno uno”.

Vi immaginate mentre correte dietro a 2 conigli che scappano zigzagando qua e là? Tanta fatica e nessun risultato.

L’unico modo per prendere i 2 conigli è quello di correre dietro a uno, prenderlo, e poi occuparsi dell’altro.

Lo stesso identico ragionamento vale per i compiti che dobbiamo portare a termine.

Quante volte vi è capitato di iniziare un lavoro, distrarsi, fare qualcos’altro, poi tornare al lavoro iniziale?

Facciamo solo più fatica, la nostra mente deve ri-concentrarsi e fare ogni volta il punto della situazione a cui eravamo rimasti.

Le tentazioni sono tante (i bambini che chiamano, il timer del forno che suona, ecc.) ma ogni volta che abbiamo un lavoro da fare, cerchiamo di finire ciò che abbiamo iniziato, per non rischiare di passare intere giornate a correre dietro a conigli senza combinare nulla.

 

 

 

La mia agenda 2019

Sento la fine dell’anno che si avvicina e sono arrivata ormai alla conclusione che per avere l’agenda 2019 perfetta per me, me la devo fare da sola.

Non amando le agende digitali e non avendo praticità con gli strumenti di grafica, me la sono fatta “a mano”.

Per prima cosa ho acquistato un taccuino Lemome a righe:

 

taccuino lemome
Taccuino Lemome

 

Ho preferito un Lemome rispetto ai più famosi Moleskine semplicemente perché costano di meno a parità di qualità 😜

Poi ho organizzato l’interno con caratteristiche che non ho trovato in nessun’altra agenda in commercio:

  • ogni pagina corrisponde a un giorno, tranne il sabato e la domenica che sono insieme;
  • ogni giornata va dalle 5 di mattina alle 22 di sera, ossia l’arco di tempo in cui io sono operativa;
  • ogni giorno è diviso in 2 colonne: in quella di sinistra metterò appuntamenti, cose da fare, ecc. Quella di destra invece la userò per il piano editoriale di Nuove Abitudini, di Organizzatips e di Nuove Abitudini in Van;
  • in fondo, mi rimane uno spazio per note e pensieri vari.

 

Questo è l’effetto finale:

 

agenda 2019

 

Naturalmente, ogni mese inizia con 2 facciate di riepilogo:

 

agenda 2019

 

Per fare velocemente tutto il lavoro di compilazione, ho usato i timbri in silicone.

In particolare, ho scelto questi per “scrivere” i giorni

(sì lo so, sono in francese, ma mi piacevano troppo):

 

agenda 2019
Timbri in silicone Crystal

 

e questi per i mesi:

agenda 2019
Timbri in silicone PandaHall Elite

 

Questi timbri di silicone sono semplicissimi da usare: basta staccarli dal foglio di plastica trasparente e attaccarli (senza colla, nè altro) a un supporto di plastica trasparente come questi:

 

agenda 2019
Blocchi per timbri Papermania

 

Il vantaggio della plastica trasparente sta nel fatto che si vede perfettamente dove si sta facendo il timbro!

Una volta finito il lavoro, è sufficiente lavare con acqua il timbro e riattaccarlo al suo foglio di plastica 😊

 

Occupando tutte le pagine, sono riuscita a fare soltanto metà anno. Comunque meglio così: magari trovo qualche miglioramento da fare e potrò costruire la seconda parte del 2019 in maniera ancora più adatta alle mie esigenze!

 

Solitamente faccio i miei acquisti di cancelleria di Amazon, perché non ho tempo di girare per le cartolerie (😭): se cliccate sulle didascalie sotto le foto raggiungete le pagine dei prodotti da me acquistati.