5 modi per insegnare ai nostri figli ad essere più ordinati

Essere più o meno ordinati è una predisposizione naturale. Me lo dimostrano ogni giorno i miei figli, uno preciso ed ordinato, l’altro decisamente meno.

Tuttavia – qualsiasi sia la situazione di partenza – possiamo sempre aiutare i nostri bambini a migliorare.

Il concetto principale da trasmettere ai nostri bimbi è questo: “riordinare non è un compito noioso o pesante e serve per poi stare meglio”. Come fare per far passare questo messaggio?

  • Innanzitutto studiamo soluzioni per la sistemazione dei giocattoli che siano comode per i bambini, come scatole e bauli facilmente raggiungibili;
  • poi, insegniamo loro a  tirare fuori un gioco alla volta: prima di tirare fuori un giocattolo, quello che si stava usando va rimesso al proprio posto, altrimenti la situazione diventa ingestibile;
  • usiamo la fantasia: le macchinine vanno rimesse nel garage, le bambole a nanna, i supereroi a “ricaricare le energie” nel loro baule,ecc;
  • se i bimbi non riescono a rispettare il secondo punto ed alla sera si ritrovano con la cameretta disseminata di giocattoli, non pretendiamo che mettano tutto a posto da soli. Aiutiamoli noi. Per loro è un impegno troppo gravoso e – se li lasciassimo soli in questa impresa – l’unica cosa che otterremmo sarebbe quella di far loro odiare il momento del riordino;
  • facciamo loro notare quanti siano i vantaggi nell’essere ordinati: ad esempio sanno sempre dove si trova ogni giocattolo o ogni piccolo accessorio, i puzzle riposti nelle loro scatole non perdono pezzi, i giochi non si rompono come quando li lasciavano sul pavimento e qualcuno per sbaglio ci pestava sopra, i peluche non si sporcano, ecc.

Con un po’ di pazienza da parte nostra e di impegno da parte loro si possono ottenere grandi cambiamenti!

E i vostri figli come sono? Naturalmente ordinati o hanno bisogno di un piccolo aiuto? ^_^

 

 

 

4 pensieri riguardo “5 modi per insegnare ai nostri figli ad essere più ordinati

  1. Da bimbi seguono le regole, quindi anche quelle relative all’ordine.
    Pki, e non è per farti deprimere…….diventano adolescenti
    Ogni volta che mettevo il naso nle loro camere avrei voluto ucciderli.
    Poi ho deciso che non gliele avrei più pulite se avessi dovuto chinarmi a raccogliere qualcosa da terra: libri, vestiti zozzi, reggiseni dietro il letto, io pulisco ma non raccatto schifezze!
    Poi ho preteso che non mi chiedessero dove era quel laio di jeans o quella felpa….. Se è sporca la mettete da lavare, io in quelle topaie non entro, ma genere le porte chiuse!
    Poi li ho trovato con il folletto, detersivi, sgracci in mano!
    Della serie…….ognuno deve fare la sua parte!
    Emanuela

    Liked by 1 persona

  2. Scusa gli errori scrivo dal cellulare che al PC c’è una figlia di passaggio, ma che lo monopolizza!
    Emanuela. E goditi i figli piccoli…….anche con i giochi in disordine!
    Emanuela

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...