Utilizzare l’agenda per non procrastinare

 

Ci sono compiti che non avremmo mai voglia di portare a termine e anzi, nemmeno di cominciare: prendere appuntamento dal dentista, scrivere quella noiosissima relazione, ripulire il garage, ecc.

Le cause della tendenza a procrastinare sono numerose, ma molte sono anche le soluzioni.

Sicuramente, in questo senso la nostra agenda è un preziosissimo alleato: qualsiasi sia l’incombenza che stiamo continuando a rimandare, prendiamo la nostra agenda e scriviamola tra le cose da fare domani:

  1. Compatibilmente con il resto dei nostri impegni, cerchiamo di fissare il nostro lavoro in agenda già al mattino, così poi ci saremo levati il pensiero per il resto della giornata;
  2. Segnare le cose da fare e metterle nero su bianco ci mette faccia a faccia con la realtà. Inutile far finta di non vederle, ci si presenteranno sotto gli occhi ogni volta che dobbiamo consultare la nostra agenda;
  3. Se quello che dobbiamo affrontare è un compito molto lungo (ad esempio scrivere una relazione), appuntiamoci in agenda quello che è il primo passo da fare (ad esempio cercare materiale online su l’argomento che dobbiamo trattare): mentalmente, sarà più facile affrontare l’idea di avere un solo piccolo compito da portare avanti. Poi, ci segneremo in agenda il passo successivo per il giorno seguente;
  4. Una volta eseguito il nostro compito sarà una grandissima soddisfazione poterlo finalmente depennare ^_^

Allora, quale sarà la cosa che rimandate da tempo e che segnerete sulla vostra agenda?

Io devo telefonare alla pediatra… 😛

11 thoughts on “Utilizzare l’agenda per non procrastinare

  1. Da quando sto usando l’agenda finalmente riesco a tenere tutto sotto controllo spero davvero di non perdere questa sana abitudine. Per renderla più efficiente sto cercando di capire se intraprendere il bullett journal oppure se seguire i consigli di Leo Burnett o David Allen. Per il momento metto in pratica i tuoi validissimi consigli ma mi piacerebbe sapere cosa ne pensi delle tecniche sopra menzionate. Grazie, buona giornata.

    Liked by 2 people

    1. Leo Babauta mi piace un sacco e se pensi di usare l’agenda per segnarci i MITs mi sembra un’ottima idea!
      Invece, come useresti David Allen per l’agenda? Usandola come un inbox per il metodo GTD? Mi sembra già più complicato… 🙂

      Mi piace

  2. Ciao NUOVE ABITUDINI
    non sono una “pianificatrice”…. anzi ahi me un’istintiva! Ho tenuto aggiornata nel 2016 l’agenda dei lavori da eseguire. Ce l’ho fatta, con discreta soddisfazione. Da quest’anno vorrei anche aggiungere gli appuntamenti, il mio nuovo sito, e le cose da fare. C’è la farò….mi dai sempre tanta carica. Buon anno nuovo!!!!

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...