I simboli per il Bullet Journal

Sul Bullet Journal si scrive in maniera molto schematica.

Si utilizzano frasi brevi, precedute da simboli che permettono di dividere compiti, eventi, note e appunti in categorie.

Esistono dei simboli standard inventati da Ryder Carroll – l’ideatore del metodo – che lui spiega nel suo “Il metodo Bullet Journal”, ma ciò non toglie che ognuno si possa inventare i propri.

Se come me si è solo all’inizio, è difficile capire di quali categorie si avranno bisogno. L’unico modo per scoprire è andare per tentativi. Io ho deciso di partire da queste:

  • un pallino per le cose da fare: fare la spesa, preparare un articolo per il blog, telefonare al medico, ecc;
  • un quadrato per le cose da fare al lavoro, così vedo subito la differenza;
  • un puntino per gli eventi: allenamento di calcio di mio figlio, un compleanno da ricordare, ecc;
  • gli stessi simboli segnati con una X quando li ho portati a termine o comunque quando si sono conclusi;
  • un punto esclamativo per le cose importanti;
  • la barratura per ciò che ho cancellato (o perché ho cambiato idea o perché si tratta di un compito che non sono riuscita a portare a termine).

Con il tempo e l’uso del Bullet Journal vedrò se questi simboli vanno bene e se me ne serviranno altri!

legenda bullet journal

simboli bullet journal

 

 

 

2 pensieri riguardo “I simboli per il Bullet Journal

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...