Le regole per riconoscere il maiale

Lunedì vi ho raccontato chi è il maiale.

Oggi vi spiego – sempre secondo il libro “Never Binge Again” – come riconoscere quando è lui che parla.

Quando siamo sul punto di abbuffarci e sentiamo quella voce che dice “dai, un panino con la mortadella in più, cosa vuoi che sia?”, come facciamo a capire che non è semplice fame, ma è il maiale ingordo che ci parla?

Semplicemente stabilendo delle regole.

In un momento tranquillo, in cui non siamo colte da attacchi di fame, stabiliamo delle regole da rispettare.

Ecco alcuni esempi:

  • bevo un bicchiere di acqua prima dei pasti;
  • non faccio il bis di pasta o di pane;
  • mangio pop corn e patatine solo alle feste di compleanno;
  • mangio frutta e/o verdura a ogni pasto;

 

Una volta stabilite le regole, sappiamo che quando le rispettiamo stiamo tenendo il maiale in gabbia. Quando invece le infrangiamo stiamo lasciando che sia il nostro maiale a comandare.

Poco sopra vi ho fatto alcuni esempi di regole, ma lunedì prossimo vi racconterò meglio come scegliere le regole da seguire!

 

 

2 pensieri riguardo “Le regole per riconoscere il maiale

  1. Pingback: E se ci ricasco?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...