Decluttering per scegliere il presente

Lo so, non è facile eliminare il superfluo dalla propria casa (e dalla propria vita).

Tra i tantissimi motivi che ci frenano ci sono:

  • l’eccessivo attaccamento al passato, quando si conservano oggetti per ricordarci di come eravamo;
  • l’eccessivo attaccamento al futuro, quando non si vuole eliminare qualcosa che potrebbe servirci in futuro.

Si tratta di 2 nobili cause, che tuttavia hanno una ripercussione nel presente. Ovvero – dato che avere troppi oggetti in casa è spesso fonte di stress – ci impediscono di vivere in maniera più serena la nostra quotidianità.

Non esiste un giusto e uno sbagliato. Ognuno di noi ha il diritto di dare maggiore peso a ciò che preferisce. L’importante però è che si tratti di una scelta consapevole e ben ponderata.

Io ho preso la mia decisione. E voi a chi volete più bene?

  • al vostro “io” del passato, conservando oggetti come ricordi;
  • al vostro “io” del futuro, mettendo da parte per lui cose che un domani potrebbero tornare utili (ma senza averne la certezza);
  • al vostro “io” del presente, che possiede pochi oggetti a cui dover dedicare tempo, energia e spazio e si gode la vita portando i ricordi del passato e la speranza per un futuro sereno dentro al proprio cuore.

 

2 pensieri riguardo “Decluttering per scegliere il presente

  1. Secondo me è difficile avere in casa solo ciò che ci fa stare bene se questa la condividiamo con altre persone (marito, figli, ecc…); ognuno vuole in casa o nella propria stanza/spazio ciò che gli piace e lo fa sentire bene, e capita che ciò non sia in sintonia con noi. Ma sai che ti dico? Ho capito che finiamo per amare ciò che piace all’altro se amiamo questo altro. In definitiva una casa come la vogliamo noi, con gli oggetti che vogliamo noi non so se riusciremo mai ad averla….tu che ne pensi?
    Buona giornata! 🙂

    Liked by 1 persona

    1. La penso come te! Anch’io mi sono “rassegnata” ai mille giocattoli dei miei bambini e a tutto ciò che appartiene a mio marito e che a me non comunica nulla. Penso sia giusto rispettare le scelte di chi amiamo. In questi casi una buona soluzione può essere quella di crearsi degli “angoli di pace” dentro casa, in cui è vietato l’accesso a giochi, giocattoli, riviste e cianfrusaglie ^_^

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...