Le palline per l’asciugatrice (fatte in casa)

Così come mi sono fatta la pellicola per alimenti con la cera d’api, ho deciso di realizzare in casa anche le palline di lana per l’asciugatrice.

Non sono un’amante dell’asciugatrice (ce l’ho solo perché l’ho “ereditata” dalla precedente proprietaria di casa). Preferisco stendere i panni all’aria aperta, oppure di inverno in soggiorno accanto alla stufa ollare. Tuttavia, di inverno devo proprio usarla per asciugamani e lenzuola, che altrimenti non asciugano più.

Si tratta di semplici palline fatte di lana infeltrita, che hanno un duplice vantaggio:

  • accelerano il processo di asciugatura: le palline separano i panni mentre si stanno asciugando e permettono all’aria calda di circolare meglio (i tempi di asciugatura si riducono circa del 25%);
  • riducono pieghe e grinze: con le palline in funzione i panni si attorcigliano meno su se stessi.

Il procedimento è davvero facilissimo. Vi spiego come ho fatto io:

Ho preso degli avanzi di gomitoli di lana (cioè, me li sono fatta regalare da una zia magliaia ormai in pensione 😊).

palline lana asciugatrice(1)

Mi sembravano un po’ piccolini, quindi ho preso un altro gomitolo, assicurandomi che fosse lana e non acrilico (fate bene attenzione all’etichetta!! Io ho preso questo). Anche voi scegliete toni neutri che non perdano colore.

palline lana asciugatrice(2)

Ho quindi creato dei gomitoli di lana, assicurandomi che fossero ben fissi! Il segreto sta nel tirare bene il filo e nel continuare a cambiare direzione.

palline lana asciugatrice(3)

 

Una volta pronti, ho atteso la prima occasione in cui dovevo fare una lavatrice a temperatura un po’ elevata (60° nel mio caso, ma va benissimo anche di più!)

palline lana asciugatrice(4)

Ogni tanto controllavo l’oblò con la paura di trovarmi un attorcigliamento di fili di lana 😅😅

Invece, usciti dalla lavatrice, la situazione non era tanto drastica. Solo un paio di palline si erano un pochino sciolte, ma davvero niente di grave.

palline lana asciugatrice(5)

Ho ri-arrotolato il filo che si era sciolto e ho messo le palline in asciugatrice (sempre insieme al bucato che dovevo asciugare).

palline lana asciugatrice(6)

Ne sono uscite 5 palline belle batuffolose 😊

palline lana asciugatrice(7)

palline lana asciugatrice(8)

Ho provato a fermare prima l’asciugatrice e effettivamente i panni erano già asciutti (nonostante anche le palline fossero completamente inzuppate all’inizio del ciclo di asciugatura). Inoltre – cosa per cui ero così commossa che quasi volevo piangere 😂 – le lenzuola non erano tutte attorcigliate su se stesse!!! 🎉🎉

Utilizzando le palline, si infeltriranno sempre di più e diventeranno sempre più compatte.

Ah, e con una goccia di olio essenziale sulle palline, il bucato esce pure profumato!! 😱

E sapete quali sono altri 2 vantaggi?

  1. Le palline non richiedono alcuna manutenzione;
  2. Non serve trovare loro un posto dove metterle perché si possono tranquillamente lasciare dentro l’asciugatrice in attesa del prossimo utilizzo!!

 

palline lana asciugatrice(9)

 

Se proprio proprio vogliamo trovare loro un difetto, direi che sono un po’ rumorose, ma nemmeno poi tanto visto che sono belle morbide!!

Insomma, approvate al cento per cento!

Naturalmente poi, anche alle palline ho dedicato un po’ di spazio sul mio Home Bullet Journal!!

palline lana asciugatrice(10)

 

 

 

 

2 pensieri riguardo “Le palline per l’asciugatrice (fatte in casa)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...