Piano di pulizie: settimana “cameretta bimbi”

Questa settimana ci occuperemo della cameretta dei bambini

Se non avete figli, non importa: scegliete un’altra stanza della vostra casa (quella che secondo voi necessita maggiormente del vostro intervento) a cui dedicare le giornate dal lunedì al giovedì.

Vi ricordo che routine e missioni del giorno vanno eseguite velocemente, senza ricercare la perfezione: non devono mai diventare compiti pesanti, altrimenti ci passerà la voglia di ripeterli ancora nei giorni successivi!

Suddividetele in piccoli intervalli nell’arco della giornata e quasi non ve ne accorgerete nemmeno

Vi sembra di riuscire a fare poco in 15-20 minuti? Fidatevi, farete molto più di quello che credete!! 😄

Allora pronte? Ecco le missioni per la settimana prossima da aggiungere alle routine giornaliere!

 

LUNEDì 24 FEBBRAIO:

  • andiamo nella cameretta dei nostri bimbi e concentriamoci su ciò che è “a vista”, ossia sopra mensole, mobili, ecc. e facciamo un po’ di decluttering (c’è qualcosa che non ci serve? che non ci piace? di cui possiamo fare a meno? via via via!), diamo una spolverata e risistemiamo ciò che si è salvato dal nostro decluttering in maniera carina.

MARTEDì 25 FEBBRAIO:

  • torniamo nella cameretta e puliamo vetri, termosifoni ed interruttori: una pezza in mano, una spruzzata di detersivo ed una passata velocissima sono più che sufficienti (immaginatevi che tra 10-15 minuti arriverà un amichetto dei vostri bimbi con la sua mamma con cui vorreste fare bella figura…cosa riuscite a fare in un quarto d’ora?)

MERCOLEDì 26 FEBBRAIO:

  • ora passiamo a ciò che è più “interno”: dedichiamoci ad un mobiletto (o ad un cassetto, una mensola, ecc.) e procediamo come lunedì: decluttering, pulizia e riordino!

GIOVEDì 27 FEBBRAIO:

  • ora mancano solo i pavimenti. Puliamoli bene anche dietro/sotto i mobili. Aspirapolvere, scopa, mocho…fate quello che volete in base al tempo che avete, ma fatelo!

VENERDì 28 FEBBRAIO:

  • questo venerdì lo dedichiamo ai soffitti della casa: quindi con una scopa capovolta coperta da un panno per la polvere andiamo a caccia di ragnatele e già che ci siamo puliamo anche lampadari, faretti, ecc…

SABATO 29 FEBBRAIO E/O DOMENICA 1 MARZO: SALVATAGGIO CASA

  • stirare
  • pulire i bagni
  • spolverare velocemente i ripiani “a vista”
  • spazzare e lavare i pavimenti “calpestabili”
  • cambiare le lenzuola
  • fare la spesa

 

È di grande aiuto – ma davvero – mettere tutto nero su bianco sull’Home Bullet Journal. La soddisfazione che si ha nel depennare le cose fatte non ha uguali!

planner pulizie cameretta(1)

planner pulizie cameretta(2)

planner pulizie cameretta(3)

 

 

 

Piano di pulizie: settimana “stanza extra”

Ogni casa è diversa dalle altre.

Quindi, la 6^ settimana del piano di pulizie è dedicata ad una stanza extra a scelta, che potrebbe essere lo studio, la camera degli ospiti, il ripostiglio, la cantina, la soffitta, il garage,…insomma, quello che volete voi!

Lo schema che seguiremo sarà uguale a quello delle altre settimane, a cui aggiungere le routine quotidiane, mi raccomando!

planner pulizie di casa(1)

LUNEDì 17 FEBBRAIO:

  • andiamo nella stanza che abbiamo scelto ed occupiamoci di ciò che è “a vista”, ossia sopra mensole, mobili, ecc. Facciamo un po’ di decluttering (c’è qualcosa che non ci serve? che non ci piace? di cui possiamo fare a meno? via via via!), diamo una spolverata e risistemiamo ciò che si è salvato dal nostro decluttering in maniera carina.

MARTEDì 18 FEBBRAIO:

  • torniamo nella nostra stanza extra e puliamo vetri, termosifoni ed interruttori: una pezza in mano, una spruzzata di detersivo ed una passata velocissima sono più che sufficienti (immaginatevi che tra 10-15 minuti arriverà un ospite nel vostro salotto…cosa riuscite a fare in un quarto d’ora?)

MERCOLEDì 19 FEBBRAIO:

  • ora passiamo a ciò che è più “interno”: dedichiamoci ad un mobiletto (o ad un cassetto, una mensola, ecc.) e procediamo come lunedì: decluttering, pulizia e riordino!

GIOVEDì 20 FEBBRAIO:

  • ora mancano solo i pavimenti. Puliamoli bene anche dietro/sotto i mobili. Aspirapolvere, scopa, mocho…fate quello che volete in base al tempo che avete, ma fatelo!

VENERDì 21 FEBBRAIO:

  • questo venerdì lo dedichiamo a borsetta e portafogli…quante cose inutili teniamo lì dentro? Forse è il caso di svuotarli e vedere se c’è qualcosa da buttare. Anzi, già che siamo…servono proprio tutte tutte le borsette che abbiamo??  ^_^

SABATO 22 e/o DOMENICA 23 FEBBRAIO: SALVATAGGIO CASA

  • stirare
  • pulire i bagni
  • spolverare velocemente i ripiani “a vista”
  • spazzare e lavare i pavimenti “calpestabili”
  • cambiare le lenzuola
  • fare la spesa

 

Riportate tutto su un quaderno o su taccuino…scrivere a mano vi aiuterà a rimanere più focalizzate!!

Usate pure tranquillamente quello che avete in casa. Se invece desiderate acquistarne un taccuino fatto a mano da me, andate a curiosare nello shop di Etsy!

 

 

planner pulizie di casa(5)

planner pulizie di casa(4)

 

 

 

 

Piano di pulizie: settimana “ingresso e balconi”

La settimana 4 è “anomala”, nel senso che non segue il solito schema fisso.

Da lunedì, dedicheremo infatti 2 giorni all’ingresso e 2 giorni al balcone, giardino, piazzale, vialetto, terrazza, o qualsiasi cosa abbiate all’esterno.

Nello svolgere le missioni e le routine non perdiamo tempo ad essere troppo perfezioniste!

Non dimentichiamo che le missioni servono per ordinare e pulire la casa, mentre le routine servono per mantenere questo ordine e questa pulizia!

Quindi, cerchiamo di non saltare alcun compito: piuttosto facciamolo velocemente, ma facciamolo!

Speriamo che il tempo sia clemente giovedì e venerdì e ci permetta di lavorare un po’ all’aperto.

Allora pronte?

Ecco il piano con le mansioni da aggiungere alle routine giornaliere:

 

LUNEDì 3 FEBBRAIO:

  • riordinare l’ingresso, approfittando per fare un po’ di decluttering

MARTEDì 4 FEBBRAIO:

  • pulire l’ingresso (quello di cui c’è bisogno: porta, scarpiera, ecc.)

MERCOLEDì  5 FEBBRAIO:

  • riordinare il balcone/giardino/terrazza, approfittando per fare un po’ di decluttering

GIOVEDì 6 FEBBRAIO:

  • pulire il balcone/giardino/terrazza

VENERDì 7 FEBBRAIO:

  • pulire la macchina

SABATO 8 FEBBRAIO e/o DOMENICA 9 FEBBRAIO: SALVATAGGIO CASA

  • stirare
  • pulire i bagni
  • spolverare velocemente i ripiani “a vista”
  • spazzare e lavare i pavimenti “calpestabili”
  • cambiare le lenzuola
  • fare la spesa

 

Il piano funziona meglio se lo si compila a mano, con carta e penna (e qui vi spiego perché) come ho fatto io sul mio Home Bullet Journal!!

 

pulizia balconi(1)

pulizia balconi(2)

pulizia balconi(3)

Una nuova abitudine: l’utilizzo degli olii essenziali

Gli olii essenziali sono ponti invisibili che collegano la nostra anima a quella della natura e delle piante più in particolare.

Il loro utilizzo influisce sul nostro umore e sul nostro benessere mentale, ma anche fisico.

Ne sento parlare da anni, ma non ne ho mai fatto uso. Credo che ora sia arrivato il momento.

Vi dico la verità: uno dei primi motivi che mi ha spinto alla ricerca degli olii essenziali è stata la mancanza di profumazione nell’utilizzo dell’acido citrico per le pulizie di casa.

Decenni di detergenti chimici ci hanno assuefatti al binomio profumo/pulito, mentre l’acido citrico è completamente inodore.

Cercando in giro e non sapendo bene da dove iniziare, ho provato a prendere un set di olii. Essendo i primi che uso – e non essendo un’esperta in materia – non posso giudicarne la qualità, ma vi assicuro che il profumo è buono!

olii essenziali per le pulizie di casa(3)

Come utilizzarli? Per prima cosa – per il motivo di cui sopra – ho aggiunto un paio di gocce di olio essenziale al limone al mio detergente a base di acido citrico.

Poi, ho messo qualche goccia anche sulle mie palline di lana infeltrita per l’asciugatrice, così i panni si profumano mentre asciugano (bastano 1 o 2 gocce a pallina).

olii essenziali per le pulizie di casa(7)

olii essenziali per le pulizie di casa(8)

Per il resto, esistono altre centinaia di usi e Internet è una fonte inesauribile di idee.

Per iniziare, vi metto qui, alcuni suggerimenti di utilizzo che ho trovato nella confezione che ho acquistato io.

olii essenziali per le pulizie di casa(1)

olii essenziali per le pulizie di casa(2)

Essendo una nuova abitudine, ho riportato l’uso degli olii essenziali sul mio Home Bullet Journal .

In particolare, mi sono segnata le principali caratteristiche di alcuni olii, così come le ho trovate sul libro “Pulire la tua casa in soli 10 minuti al giorno” di Becky Rapinchuk (alias “Clean Mama“).

olii essenziali per le pulizie di casa(4)

olii essenziali per le pulizie di casa(6)

Se non si legge bene, ve lo riscrivo anche qui.

Aromi agli agrumi per rinfrescare e energizzare:

  • limone
  • arancia
  • pompelmo
  • lime

Fragranze speziate per avvolgere e coccolare:

  • cannella
  • vaniglia
  • chiodi di garovano
  • zenzero
  • cardamomo

Fragranze che sanno di fresco e di pulito:

  • pianta del tè (conosciuta anche come melaleuca)
  • limone + menta piperita
  • rosmarino + menta piperita + lavanda
  • pino + limone + lime

Aromi per rilassarsi:

  • lavanda + eucalipto
  • legno di cedro + pino
  • cardamomo + menta piperita + rosmarino

 

 

Piano di pulizie: settimana “bagno”

La prossima settimana con il piano di pulizie per la casa torniamo ai bagni: mi piace occuparmene perché non c’è niente di meglio che usare un bel bagno pulito!!

Vi ricordo: ogni giorno dedichiamo un po’ di tempo alle nostre routine, più altri 10-20 minuti per una missione come da piano settimanale.

In questo modo, senza sentire troppo la fatica, nel giro di qualche settimana le nostre case saranno trasformate!

Routine e missioni del giorno vanno eseguite velocemente, senza ricercare la perfezione: non devono mai diventare compiti pesanti, altrimenti ci passerà la voglia di ripeterli ancora nei giorni successivi!

In questo modo i risultati arriveranno un po’ più lentamente, ma saranno duraturi!

Allora pronte?

Ecco il piano da aggiungere alle routine giornaliere:

LUNEDì 27 GENNAIO:

  • concentriamoci su ciò che è “a vista” nel nostro bagno: accanto al lavandino, sopra le mensole, nei vari cestini che abbiamo… Facciamo un po’ di decluttering (c’è qualcosa che non ci serve? che non ci piace? di cui possiamo fare a meno? via via via!), diamo una pulita ai nostri ripiani e risistemiamo ciò che si è salvato dal nostro decluttering in maniera carina.

MARTEDì 28 GENNAIO:

  • siamo di nuovo in bagno: oggi puliamo vetri, specchi, termosifoni ed interruttori: una pezza in mano, una spruzzata di detersivo ed una passata velocissima sono più che sufficienti e se avete bambini da occupare mentre voi lavorate vi potranno “aiutare” a pulire i termosifoni senza fare danni!

MERCOLEDì 29 GENNAIO:

  • ora passiamo a ciò che è più “interno”: dedichiamoci al contenuto di un cassetto o di un’anta degli armadietti del bagno e procediamo come lunedì: decluttering, pulizia e riordino! Inoltre, diamo una passata ai sanitari in quei punti in cui non arriviamo di solito durante la routine giornaliera.

GIOVEDì 30 GENNAIO:

  • ora mancano solo i pavimenti. Puliamoli bene anche dietro/sotto i mobili. Aspirapolvere, scopa, mocho…fate quello che volete in base al tempo che avete, ma fatelo!

VENERDì 31 GENNAIO:

  • venerdì rimaniamo in bagno: come sono messe le piastrelle delle pareti? Sicuramente riusciremo a trovare almeno 15 minuti per una veloce passata! 😉

SABATO 1 e/o DOMENICA 2 FEBBRAIO: SALVATAGGIO CASA

  • stirare
  • pulire i bagni
  • spolverare velocemente i ripiani “a vista”
  • spazzare e lavare i pavimenti “calpestabili”
  • cambiare le lenzuola
  • fare la spesa.

 

planner pulizie bagno(2)

planner pulizie bagno(3)

planner pulizie bagno(4)