#GuidaCasa: organizzare la cucina

Oggi finalmente comincio a ri-sistemare la mia casa seguendo la Guida Casa.

Ho deciso di iniziare dalla cucina perché per me è il cuore nevralgico della casa.

Al momento queste sono le principali problematiche nella mia cucina, che ancora sento di non aver risolto:

  • ci sono ancora troppi oggetti inutili, che non ho mai utilizzato dal mio ultimo repulisti avvenuto circa un anno fa;
  • in cucina non ci metto mano solo io, ma anche mio marito, quindi alcuni oggetti con il tempo hanno cambiato di posizione, denotando molta fantasia ma poca logica organizzativa.

Quindi durante il mese di gennaio procederò così:

  1. cercherò idee e soluzioni in rete. La mia maggiore fonte di ispirazione è Pinterest dove posso trovare e raccogliere spunti per migliorarne sia l’organizzazione, sia l’estetica (qui trovate la mia bacheca Pinterest dedicata alla cucina);
  2. butterò o regalerò tutto ciò che non uso da tempo, controllando ogni cassetto e ogni armadietto, procedendo come indicato sulla Guida Casa;
  3. approfitterò per fare una bella pulizia generale, perché anche se la pulisco regolarmente è facile che ci siano molti angolini sfuggiti al mio passaggio;
  4. risistemerò il contenuto della cucina, organizzandolo con questi criteri:
  • disporrò tutto in base all’utilizzo anziché per categoria. Ad esempio: trovo inutile mettere tutte le pentole e le padelle insieme: secondo me è meglio mettere quelle che utilizzo tutti i giorni nel cassetto sotto il piano cottura a portata di mano e quelle che uso più raramente nel mobile alto sopra il forno;
  • sistemerò tutto in modo che ogni oggetto sia ben visibile e comodamente afferrabile, per esempio mettendo le padelle in verticale sostenute da dei divisori nel cassettone sotto il piano cottura, anziché impilate una sopra l’altra. Oppure utilizzando delle piccole alzate all’interno degli sportelli;
  • cercherò di lasciare libero il piano di lavoro, soprattutto accanto al lavello e al piano cottura, in modo da potermi muovere più facilmente;
  • lascerò sulle mensole a vista ciò che è bello da vedere, mentre sistemerò dentro gli armadietti chiusi tutto il resto.

Fortunatamente, avendo da poco messo mano alla cucina, non ho invece bisogno di lavori di ristrutturazione.

A fine gennaio vi farò vedere i risultati della mia riorganizzazione…sono pronta per cominciare!! ^_^ E voi?

9 thoughts on “#GuidaCasa: organizzare la cucina

  1. A me viene da piangere….ma faccio Om Om Om…o Ohm Ohm Ohm….e mi butto anch’io nell’oblio delle pulizie……:-(

    Mi piace

  2. Bene…in quale orari lo facciamo?
    Considerando una persona che lavora full time non deve essere facile trovare il momento giusto tra le altre incombenze giornaliere.
    Io però sono part time…

    Liked by 1 persona

    1. Katia secondo me non c’è un momento migliore, devi valutare tu di giorno in giorno.
      Anch’io ho un part-time e il pomeriggio sono con i bambini, credo che a volte troverò tempo la mattina presto prima di andare al lavoro, a volte la sera e volte riuscirò a fare qualcosa anche di pomeriggio insieme ai bimbi!! 😉

      Mi piace

  3. Ciao, ho letto le “missioni” di gennaio e sinceramente alcune le trovo veramente poco pratiche, altre improbabili, tipo fare un giorno declutterig in un posto e poi il giorno dopo pulirlo a fondo, lavare in un giorno tutti i vetri , i lampadari gli specchi della casa, poi non capisco cosa significa “sistemare battiscopa , mattonelle , interruttori” , nel senso che se sono rotti ci vogliono le persone specializzate per farlo, poi che senso ha mettere mano al frigo o ad un mobile e poi pulirlo il giorno dopo?

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Carla, sì hai ragione, alcune scelte possono sembrare strane, ma c’è un motivo: la guida è pensata per chi come me lavora, ha figli e ha pochissimo tempo da dedicare a queste cose. Quindi ogni missione è pensata per essere fatta in pochissimo tempo. Certo, nel frattempo le cose rimarranno in mezzo, o comunque messe alla rinfusa, ma se non hai più di 10-15 minuti al giorno per procedere non vedo alternativa.
      Per le mansioni più tecniche – come ho spiegato nelle note – quando le trovi in elenco non significa che devi imbiancare (ad esempio) ma chiamare la persona che possa fare o finalmente pianificare una cosa che rimandi da tanto tempo.
      Detto questo, se tu hai valide alternative da proporre a chi ha uno stile di vita intenso come il mio, sono sicuramente ben accette!! Per cui non avere timore a farti avanti! ^_^
      Grazie!

      Mi piace

  4. Trentina come te, estremo bisogno di organizzazione in casa…. provo a seguirti…. ho scaricato la guida casa… ma a volte non capisco bene… immagino che qst vaffa fatto oltre alla routine quotidiana… mi trovi benissimo con il pulire casa in due ore, perché mi scandisce i tempi… qui mi sento un po’ meno presa x mano faccio più fatica….

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Serena! Sì sono piccoli extra che vanno fatti oltre alle normali routine. Sono compiti pensati per chi lavora e ha poco tempo: è per questo che sono così spalmati lungo più giornate.
      Se tu hai a disposizione più tempo nell’arco di una giornata, approfittane e portati avanti! 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...