Produttività, mindfulness e intenzionalità con il Bullet Journal

Vi ho raccontato i 10 motivi per tenere un Bullet Journal secondo il suo ideatore Ryder Carroll.

Tutti questi risultati si raggiungono grazie al fatto che il Bullet Journal permette di lavorare su 3 aspetti fondamentali per la qualità della nostra vita:

  1. produttività: siamo tartassati da un flusso continuo di informazioni (spesso anche distorte). Prendendoci cura del nostro BuJo mettiamo in pausa questa continua ondata e iniziamo a fare chiarezza. In questo modo individuiamo le nostre priorità e ci concentriamo su di esse per poterle raggiungere;
  2. mindfulness: ciò che conta non è l’obiettivo a cui vogliamo arrivare, ma il viaggio che facciamo per cercare di raggiungerlo. Grazie al BuJo capiamo a che punto siamo rispetto al nostro viaggio e in che direzione stiamo andando. Scrivere a mano su carta riporta la nostra mente al qui e ora: solo così ci rendiamo conto di cosa sta succedendo dentro di noi e attorno a noi;
  3. intenzionalità: vi è mai successo di avere delle convinzioni (“devo tenere la casa sempre in ordine” ad esempio), ma poi comportarvi in tutt’altro modo? Questo è perché abbiamo la tendenza a seguire la strada meno faticosa (quindi a sdraiarci sul divano anziché riordinare casa) anche se ci allontana da ciò a cui teniamo. Il BuJo invece ci aiuta a riallineare le nostre convinzioni con le nostre azioni.

 

Io non vedo l’ora di ottenere tutti questi risultati. E non avendo ancora ben capito da che parte partire, comincio segnandomi le frasi di Carroll che più mi piacciono 😊

 

metodo bullet journal(1)

 

 

 

 

 

I 15 suggerimenti per essere produttivi, di Kevin Kruse

Kevin Kruse, autore del libro “15 Secrets Successful People Know About Time Management: The Productivity Habits of 7 Billionaires, 13 Olympic Athletes, 29 Straight-A Students, and 239 Entrepreneurs (English Edition)“, svela i 15 segreti che accomunano le persone di successo.

Cosa ne pensate? Quali secondo voi possono essere suggerimenti utili per la nostra vita quotidiana?

Le persone di successo:

  1. programmano la giornata minuto per minuto, perché il tempo è denaro;
  2. si focalizzano sempre su un compito alla volta, senza interruzioni;
  3. non usano le liste delle cose da fare, bensì mettono tutto a calendario, in modo che ogni compito abbia una scadenza da rispettare;
  4. una volta che decidono qual è la cosa giusta da fare, la mettono subito in pratica;
  5. tornano sempre a casa per cena, perché nella vita il lavoro non è la sola cosa che conta;
  6. portano sempre con loro un blocco per appuntarsi idee e ispirazioni;
  7. controllano la posta elettronica solo poche volte al giorno;
  8. cercano di evitare le riunioni aziendali, perché le considerano una perdita di tempo;
  9. sanno dire “no”;
  10. si focalizzano solo sulle attività che danno il miglior risultato, lasciando perdere le altre;
  11. delegano il più possibile;
  12. dedicano ogni giorno della settimana a un diverso “tema”: un giorno per la famiglia, un giorno per le telefonate, un giorno per la contabilità….
  13. seguono la regola “toccalo solo una volta”: qualsiasi cosa capiti loro per le mani che richieda meno di 10 minuti di tempo (rispondere a una mail, sistemare una questione, ecc.) la risolvono immediatamente, senza doverla riprendere in mano successivamente;
  14. hanno una routine mattutina per prendersi cura del proprio corpo e della propria mente;
  15. hanno a cuore la propria salute per avere l’energia necessaria a affrontare la giornata: quindi non saltano pasti, non perdono ore di sonno, fanno delle pause, ecc.

Io credo che la soluzione 1 e 12 non facciano per me, ma trovo che gli altri 13 punti siano consigli assolutamente da seguire! ^_^