Al lavoro sui prossimi taccuini

Sabato sono tornata nuovamente da Fabricharte. Mi è stato utile ripassare il procedimento per la costruzione di un libro.

In più, Andrea mi ha prestato il suo telaio e mi ha mostrato come usarlo al meglio (visto che ora ho anch’io il mio in lavan-legatoria 😁).

A parte che devo imparare a essere più precisa nei fori di uscita durante la cucitura, per il resto mi è piaciuto tantissimo!!

 

 

Ora quello che mi piacerebbe fare a casa è continuare a esercitarmi.

In particolare, mi piacerebbe creare taccuini un po’ diversi dal solito, utilizzando materiale in parte di recupero:

  • vecchi quaderni
  • cartoncini per archivi
  • perfino sacchetti per il pane

carta pane

E tanto altro ancora che vi sverlò più avanti!

 

Ne verranno fuori libricini originali, non per tutti, ma solo per chi ha tanta, tanta creatività! 😊😊

 

 

La mia agenda 2020

Come vi ho accennato parlandovi della lavan-legatoria, uno dei lavori che ho creato è la mia agenda per il 2020.

Sì, lo so, può sembrare un po’ presto, ma visto che me la dovrò compilare tutta a mano, ho preferito prendermi per tempo.

Quindi ho cucito il tomo, ho rilegato la copertina e per ora ho messo solo il calendario annuale nelle prime 2 facciate.

agenda 2020

 

Se vi state domandando cosa siano quei 2 buchini in fondo, ve lo spiego: la mia idea è quella di realizzare taccuini utilizzando carta che ho in casa. In questo caso ho usato fogli per raccoglitori ad anelli. Avrei potuto tagliare via la striscia in fondo, ma mi piaceva l’idea che si vedesse la loro vera natura.

agenda 2020

Ora un po’ alla volta completerò l’agenda con i 12 calendari mensili e le 52 settimane dell’anno.

Spero di mostrarvela presto, intanto vi lascio qualche altro dettaglio!

agenda 2020

agenda 2020

agenda 2020