Piano di pulizia: settimana “bagno”

La prossima settimana con il piano di pulizie per la casa torniamo ai bagni: mi piace occuparmene perché non c’è niente di meglio che usare un bel bagno pulito!!

Vi ricordo: ogni giorno dedichiamo un po’ di tempo alle nostre routine, più altri 10-20 minuti per una missione come da piano settimanale.

In questo modo, senza sentire troppo la fatica, nel giro di qualche settimana le nostre case saranno trasformate!

Routine e missioni del giorno vanno eseguite velocemente, senza ricercare la perfezione: non devono mai diventare compiti pesanti, altrimenti ci passerà la voglia di ripeterli ancora nei giorni successivi!

In questo modo i risultati arriveranno un po’ più lentamente, ma saranno duraturi!

Allora pronte?

Ecco il piano da aggiungere alle routine giornaliere:

planner pulizia bagno

LUNEDì 23 MARZO:

  • concentriamoci su ciò che è “a vista” nel nostro bagno: accanto al lavandino, sopra le mensole, nei vari cestini che abbiamo… Facciamo un po’ di decluttering (c’è qualcosa che non ci serve? che non ci piace? di cui possiamo fare a meno? via via via!), diamo una pulita ai nostri ripiani e risistemiamo ciò che si è salvato dal nostro decluttering in maniera carina.

MARTEDì 24 MARZO:

  • siamo di nuovo in bagno: oggi puliamo vetri, specchi, termosifoni ed interruttori: una pezza in mano, una spruzzata di detersivo ed una passata velocissima sono più che sufficienti e se avete bambini da occupare mentre voi lavorate vi potranno “aiutare” a pulire i termosifoni senza fare danni!

MERCOLEDì 25 MARZO:

  • ora passiamo a ciò che è più “interno”: dedichiamoci al contenuto di un cassetto o di un’anta degli armadietti del bagno e procediamo come lunedì: decluttering, pulizia e riordino! Inoltre, diamo una passata ai sanitari in quei punti in cui non arriviamo di solito durante la routine giornaliera.

GIOVEDì 26 MARZO:

  • ora mancano solo i pavimenti. Puliamoli bene anche dietro/sotto i mobili. Aspirapolvere, scopa, mocho…fate quello che volete in base al tempo che avete, ma fatelo!

VENERDì 27 MARZO:

  • venerdì rimaniamo in bagno: come sono messe le piastrelle delle pareti? Sicuramente riusciremo a trovare almeno 15 minuti per una veloce passata! 😉

SABATO 28 e/o DOMENICA 29 MARZO: SALVATAGGIO CASA

  • stirare
  • pulire i bagni
  • spolverare velocemente i ripiani “a vista”
  • spazzare e lavare i pavimenti “calpestabili”
  • cambiare le lenzuola
  • fare la spesa (solo una persona per famiglia, nel supermercato più vicino a casa e soltanto per il tempo strettamente necessario)

 

planner pulizia bagno(1)

planner pulizia bagno(2)

 

Piano di pulizie: settimana “camera da letto”

Dopo la settimana dedicata alla cucina, con il piano di pulizie ci spostiamo nella nostra camera da letto.

Quotidianamente, dedichiamoci alle nostre routine, più altri 15-20 minuti per una missione come da piano settimanale (che trovate qui sotto).

Se avete la fortuna di poter rimanere chiusi in casa e avete un po’ più di tempo a disposizione, pulite in maniera più approfondita del solito utilizzando detergenti a base di candeggina.

Allora pronte?
Ecco il piano con le missioni giornaliere da aggiungere alle routine:

planner pulizia camera

LUNEDì 16 MARZO:

  • concentriamoci su ciò che è “a vista” nella nostra camera matrimoniale: su comodini, comò, cassettiere, mensole, ecc.. Facciamo un po’ di decluttering (c’è qualcosa che non ci serve? che non ci piace? di cui possiamo fare a meno? via via via!), diamo una pulita ai nostri ripiani e risistemiamo ciò che si è salvato dal nostro decluttering in maniera carina.

MARTEDì 17 MARZO:

  • siamo di nuovo in camera matrimoniale: oggi puliamo vetri, termosifoni, specchi ed interruttori: una pezza in mano, una spruzzata di detersivo ed una passata velocissima sono più che sufficienti e se avete bambini da occupare mentre voi lavorate vi potranno “aiutare” a pulire i termosifoni senza fare danni!

MERCOLEDì 18 MARZO:

  • ora passiamo a ciò che è più “interno”: dedichiamoci al contenuto di un cassetto o di un’anta dell’armadio e procediamo come lunedì: decluttering, pulizia e riordino!

GIOVEDì 19 MARZO:

  • ora mancano solo i pavimenti. Puliamoli bene anche dietro/sotto i mobili. Aspirapolvere, scopa, mocho…fate quello che volete in base al tempo che avete, ma fatelo!

VENERDì 20 MARZO:

  • questo venerdì diamo un’occhiata alle tende della nostra casa. Quali hanno bisogno di essere pulite? Tiriamole giù e mettiamole in lavatrice! Mentre queste si lavano, noi diamo una bella passata con una pezza (o quello che volete) alle nostre porte!

SABATO 21 e/o DOMENICA 22 MARZO: SALVATAGGIO CASA

  • stirare
  • pulire i bagni
  • spolverare velocemente i ripiani “a vista”
  • spazzare e lavare i pavimenti “calpestabili”
  • cambiare le lenzuola
  • fare la spesa (solo una persona per famiglia, nel supermercato più vicino a casa e soltanto per il tempo strettamente necessario)

 

Mettete tutto nero su bianco, sul vostro Home Bullet Journal e divertitevi a fine giornata a depennare i compiti portati a termine!

 

planner pulizia camera(1)

 

planner pulizia camera(2)

 

Coronavirus: 10 nuove abitudini in casa

È arrivato un cigno nero. Secondo Nassim Nicholas Taleb, un cigno nero è un evento inaspettato che arriva mettendoci in difficoltà.

Come vi ho già raccontato in un altro post sull’essere anti-fragili sta a noi decidere come reagire.

Con una maggiore dose di igiene richiesta, alcune restrizioni alla vita sociale e le scuole chiuse, è necessario introdurre in casa e in famiglia alcune nuove abitudini (o applicarle in maniera più rigorosa, se già si fanno):

  1. quando si arriva a casa, mai entrare con le scarpe, cambiarsi i vestiti e lavarsi subito e a lungo le mani (almeno 60 secondi!);
  2. pulire sempre bene e a fondo. In questo periodo abbiamo un po’ più di tempo libero (niente giri al centro commerciale, niente bambini da accompagnare alle varie attività extra-scolastiche…): approfittiamo per pulire casa con maggiore attenzione. Ricordiamoci anche di arieggiare più a lungo e più spesso;
  3. prendersi cura di sé, ad esempio idratandosi bene le mani che a furia di sapone e disinfettanti diventano secche e screpolate;
  4. fissare delle routine per i bambini, che potrebbero essere destabilizzati dall’improvvisa mancanza della scuola (le routine devono comprendere anche un orario da dedicare ai compiti e uno per aiutare con i mestieri di casa);
  5. nelle giornate di maltempo, riscoprire insieme ai figli vecchi libri o ritirare fuori i giochi in scatola;
  6. visto che iniziano a arrivare le prime belle giornate, cominciare a prendersi cura dell’orto, del giardino o del balcone. In questo modo si starà all’aria aperta, evitando i luoghi affollati;
  7. telefonare un po’ più spesso alle persone lontane, che in questo momento non possiamo raggiungere fisicamente;
  8. sfruttare la tecnologia in maniera intelligente, cercando corsi on-line o tutorial per piccoli lavoretti da fare insieme ai bambini, anziché imbambolarsi davanti a telefilm o cartoni animati;
  9. dedicarsi alla cucina e ai pasti preparati in casa, anche quelli che richiedono un po’ più di tempo
  10. essere un po’ più larghi di manica con i bambini, che con tanto tempo libero a disposizione potrebbero annoiarsi. Lasciamo che costruiscano un fortino con i cuscini del divano, che giochino ai birilli con i barattoli di plastica, che facciano lunghi bagni caldi.

 

coronavirus nuove abitudini

 

Piano di pulizie: “settimana cucina”

Negli ultimi 2 mesi abbiamo terminato il ciclo di pulizia della casa e ora dobbiamo ripartire da capo con la prima settimana, quella dedicata alla cucina.

Se siete nuove, prima di iniziare a seguire il piano di pulizie, introducete – una alla volta – le 6 routine quotidiane. Per capire come procedere, vi consiglio di leggere la pagina iniziale dedicata all’Home Bullet Journal!

Come sempre, vi ricordo che vale la regola “fatto è meglio di perfetto”. In altre parole, è meglio fare poco e super-velocemente che non fare affatto!!

Non ci interessa il risultato della singola giornata: l’importante è solo essere costanti! I risultati arriveranno con il tempo e saranno duraturi!

Allora pronte a ricominciare?

Aprite il vostro taccuino, prendete la penna e disegnate una tabella simile alla mia (potete utilizzare un qualsiasi vecchio quaderno che avete in casa, oppure – se vi va – potete dare un’occhiata a quelli che realizzo io a mano 😊😊):

 

planner pulizia cucina

planner pulizia cucina(1)

 

La tabella deve avere sia il planner settimanale (la parte sopra) che le routine giornaliere (la parte sotto, quella con le scritte cucina, bagni, letti, bucato, riordino e pavimenti)!

Mi raccomando! Metterci mano, mettere le cose nero su bianco è fondamentale!!

Visto che la mia grafia non è molto leggibile, trovate tutto specificato qua:

LUNEDì 9 MARZO:

  • concentriamoci su ciò che è “a vista” nella nostra cucina, soprattutto sul piano di lavoro. Facciamo un po’ di decluttering (c’è qualcosa che non ci serve? che non ci piace? di cui possiamo fare a meno? via via via!), diamo una pulita al piano e risistemiamo ciò che si è salvato dal nostro decluttering in maniera carina.

MARTEDì 10 MARZO:

  • siamo di nuovo in cucina: oggi puliamo vetri, termosifoni ed interruttori: una pezza in mano, una spruzzata di detersivo ed una passata velocissima sono più che sufficienti e se avete bambini da occupare mentre voi lavorate vi potranno “aiutare” a pulire i termosifoni senza fare danni!

MERCOLEDì 11 MARZO:

  • ora passiamo a ciò che è più “interno”: dedichiamoci ad un mobiletto (o ad un cassetto, una mensola, ecc.) e procediamo come lunedì: decluttering, pulizia e riordino!

GIOVEDì 12 MARZO:

  • ora mancano solo i pavimenti. Puliamoli bene anche dietro/sotto i mobili. Aspirapolvere, scopa, mocho…fate quello che volete in base al tempo che avete, ma fatelo!

VENERDì 13 MARZO:

  • questo venerdì lo dedichiamo alla pulizia del frigorifero. Se abbiamo poco tempo facciamo solo i ripiani che riusciamo a fare, ma non saltiamo a piè pari questo compito! Ah, visto che è facile e veloce facciamo anche un lavaggio della lavastoviglie!

SABATO 14 e/o DOMENICA 15 MARZO: SALVATAGGIO CASA

Purtroppo, per chi lavora 8 ore al giorno come me, è impossibile pensare di fare tutto e qualcosa rimane da fare anche durante il fine settimana:

  • stirare
  • pulire i bagni
  • spolverare velocemente i ripiani “a vista”
  • spazzare e lavare i pavimenti “calpestabili”
  • cambiare le lenzuola
  • fare la spesa.

 

Buon lavoro a tutte!!

Ps: se arrivi ora su Nuove Abitudini e non sai da che parte iniziare, segui il link “Sei nuovo? Comincia da qui!” che trovi all’interno del menù in alto!

Frutta e verdura di marzo

Mi piacerebbe iniziare a tenere una specie di “rubrica” condividendo qui con voi – e sul mio Home Bullet Journal – la frutta e la verdura di stagione.

Ormai, essendoci nei supermercati ogni genere di alimento per 12 mesi all’anno, è sempre più difficile scegliere cosa acquistare.

Ecco quindi la frutta e la verdura per marzo:

  • frutta: arance (e tutti gli agrumi in generale), kiwi, mele e pere;
  • verdura: asparagi, biete, broccoli, carciofi,  carote, cavoli, finocchi, insalata, patate, piselli, porri, rape, ravanelli, sedano e spinaci.

frutta e verdura di marzo

frutta e verdura di marzo(1)

frutta e verdura di marzo(2)

A questo vorrei aggiungere 2 cose:

1.Non è necessario che la frutta e la verdura siano belle per essere buone! Le mie mele un po’ avanti sono perfette per essere cotte e le arance danno una spremuta deliziosa e perfetta per i bambini;frutta e verdura di marzo(3)

mele cotte

spremuta di arance

 

2. Ogni tanto è bello e divertente provare alimenti nuovi…per esempio, io questi “agretti” non li conosco. Durante il mese di marzo proverò a vedere se li trovo! Sono curiosa di assaggiarli!

agretti